933 278 XXX vedere Chiedi il mio Servizio speciale
Escort Ana

Ana

933 278 XXX Clicca qui per vedere il numero di telefono

Chiamaci senza compromessi. Consulta tariffe, servizi inclusi ed EXTRA.


Conosci Ana...

Il mio nome è Ana e sono una splendida mulatta pornostar di 22 anni, nata nel bel mezzo del Mar dei Caraibi. Cosa vuol dire? Vuol dire che ti posso garantire divertimento, passione, lussuria, perché sono qualità che ho tatuate sulla mia pelle scura fin dalla mia nascita come puttana Barcelona. Non troverai escorts a Barcellona più dedite al suo lavoro. Mi piacerebbe moltissimo stare con uomini a cui piaccia provare delle esperienze uniche e nuove. Realizzo tutti i servizi d'escort, senza eccezioni. Quindi, potrai chiedermi tutto quello che vuoi e io saprò soddisfarti. Puoi venire a trovarmi alla PerlaNegraBCN bordello Barcelona, uno dei bordelli più prestigiosi di escorts a Barcellona, e dove collaboro insieme alle mie amiche. Se vuoi assicurarti di trascorrere un bel momento con me, chiama per prendere appuntamento, anche se sono sempre al locale durante il mio orario. Posso anche venire a trovarti al tuo hotel o a casa tua, come vuoi tu. Quindi potrai vedere anche che il nostro servizio in hotel o al tuo indirizzo è molto molto discreto. Al bordello PerlaNegraBcn, io e le mie amiche ti dimostreremo tutto quello che puoi sentire per toccare il cielo con un dito. Barcellona senza di noi non sarebbe la stessa ;). Ana: la tua escort di lusso mulatta a Barcellona per farti sentire al settimo cielo.

Vedi di più

Dati di Ana

  • Turno: Notte
  • Età: 22
  • Nazionalità: Domenicana
  • Misure: 100-60-95
  • Colore di capelli: Bruna
  • Spostamenti: In albergo, Al tuo indirizzo
  • Lingue: Spagnolo
  • Altezza: 162 cm.
  • Peso: 51 kg.
  • Servizi: BBJ,  CIM (Cum in mouth),  Sado Mistress,  Sado Slave,  Gola profonda,  Rai 2 o Sesso anale ,  Pioggia dorata,  Anulingus,  Bacio bianco,  Lesbico,  Servizi per coppie,  Duplex,  Doccia Erotica

Commenti

Ostras que guay verte por aqui!! Contigo he disfrutado mucho, pues hacia mucho que no te veia mi amol.... Esperame esta semana voy a por ti ... besos Pepe Pepe
te quiero Pepe
me encantan tus tetas naturales vayatela
Raccontaci la tua esperienza...

Escort Ana
Escort Ana
Escort Ana


Altre escorts a Barcelona

Escort Abril
Abril
  • Turno: Giorno e notte
  • Età: 23
  • Nazionalità: Domenicana
  • Misure: 90-60-95
Escort Miranda
Miranda
  • Turno: Giorno e notte
  • Età: 28
  • Nazionalità: Venezuelana
  • Misure: 100-60-95

Intervista

Intervistiamo a Ana, escort al PerlaNegraBCN, mulatta e guerrigliera. I suoi tacchi preannunciano le bellissime curve dei suoi fianchi, e una volta davanti a noi, ci viene la conferma che è la bellezza dominicana con cui siamo venuti a parlare. Ventidue anni e pornostar. Questo già ci fa intuire che avremo una conversazione interessante. Senza troppi giri di parole, le chiediamo cosa significa essere un'escort in uno dei migliori locali di Barcellona, quali sono state le sue esperienze più hot, e una domanda basilare: cosa fa una ragazza come te in un posto come questo? 

Ana: pornostar ed escort, latinoamericana ed energica. Questo è quello che ci racconta: 

Perché è diventata escort?

In realtà sono diventata escort per curiosità e vizio, perché avevo voglia di sperimentare nuove emozioni e scopare, l'adoro.

Com'è la vita di un'escort? Ci può descrivere un giorno della sua settimana?

Un giorno qualsiasi posso alzarmi in mattinata inoltrata e dopo essermi preparata, vado in palestra due orette. Adoro fare sport. Faccio di tutto: dalla cyclette, l'elittica, il tapirulan fino agli esercizi per i muscoli. Dopo tutto quest'esercizio adoro rilassarmi mezz'oretta nella jacuzzi e pensare alle mie cose durante un bel po'. Poi, una volta tornata a casa dopo la palestra, mi preparo il pranzo, mi rilasso un po' e nel pomeriggio vado al PerlaNegra a godermi il piacere del sesso con i clienti che vengono e hanno voglia di trascorrere un bel momento con me.

Ci sono differenze fra il sesso con un'escort e il sesso occasionale che può darsi in un cocktail bar, ad esempio? 

Sì, ma dipende da come lo vedi. Entrambe le esperienze possono essere maliziose e viziose. Il fatto di essere un'escort e non sapere come sarà il tuo cliente mi eccita molto. Quella situazione in cui ti trovi in un cocktail bar e all'improvviso ci prova un ragazzo con te, o un signore con qualche anno in più, inizia a farti entrare un calore, un fuoco lungo tutto il corpo che si può spegnere in un solo modo... 

Cos'è che le eccita di più del suo lavoro?

Il fatto di non conoscere i clienti e di non sapere come sono. Al solo pensiero che mi scoperò una persona senza conoscerla mi fa bagnare.

Qual è il suo punto forte, quella pratica sessuale per cui qualsiasi uomo dovrebbe pagare?

Senz'ombra di dubbio, il Blow Job. Adoro succhiarlo, non riesco a smettere. All'inizio lecco la punta, poi me la metto poco a poco in bocca assaporandola. Faccio sì che il cliente impazzisca ed che io impazzisca di piacere con lui. Poi mi scopa la bocca, me lo mette fino in gola e questo a me piace da morire. Alla fine lo faccio venire nella mia bocca e me lo bevo tutto. È qualcosa in cui godo e lo farei ogni volta che posso.

Un servizio di escort con una donna è diverso? Ci racconti qualche esperienza. 

Fare un servizio con una donna è molto diverso, fra di noi ci capiamo di più. Una volta ebbi un affaire con una donna, in realtà tutto iniziò come un gioco. Lei voleva compagnia a Barcellona, perché era straniera, e richiese i miei servizi. Dopo un po' di shopping a Paseeig de Gràcia, andammo all'hotel a prendere qualcosa da bere, salimmo in camera, visto che voleva provarsi i suoi nuovi vestiti. Iniziammo a giocare con i nostri vestiti, fino a quando stavamo accarezzando il seno...

L'esperienza più intensa che ha avuto con un cliente e che le piacerebbe molto ripetere è stata...

Mi trovavo in un hotel di Barcellona. Avevo preso appuntamento con un cliente, ma quello che non sapevo è che stava con sua moglie. Una volta in stanza, sua moglie si sorprese al vedermi perché non sapeva niente. Suo marito, il cliente, le commentò quello che voleva fare e sua moglie rimase interdetta. Ma la sua risposta fu corporale: iniziò a spogliarsi. Il mio cliente si abbassò i pantaloni e noi due iniziammo a succhiarglielo. Siamo stati tutta la notte a scopare senza sosta, mi arrapai da morire... Al solo pensiero mi inizio a bagnare.